2 marzo 1945, Per non dimenticare

Ricordando l’incursione aerea del 2 marzo 1945

Brescia, 2 marzo 1945: sono le h 12:25 quando il segnale di grande allarme risuona annunciando l’arrivo nel cielo della città di ben 71 Liberator decollati dalle basi del sud della penisola. Venticinque minuti dopo ha inizio una delle più devastanti incursioni aeree alleate che segnerà per sempre la storia di Brescia. Ingenti i danni inflitti al tessuto urbano: monumenti, edifici pubblici e religiosi nonché abitazioni ad uso civile vengono offesi dagli ordigni. La chiesa di Sant’Afra (l’odierna Sant’Angela Merici) viene praticamente polverizzata, mentre quella di Santa Maria dei Miracoli ne esce orrendamente mutilata. Oggi, dopo 70 anni, ricordiamo questo tragico evento che non può e non deve essere dimenticato. Lodovico Galli (classe 1935), storico bresciano esperto di incursioni aeree della seconda guerra mondiale, rilascia un’interessantissima intervista a Teletutto ripercorrendo quei tragici attimi vissuti da bambino. Ulteriori testimonianze sono disponibili in quest’articolo del Corriere della Sera del 1 marzo 2015.

Le rovine della chiesa di Santa Maria dei Miracoli dopo l'attacco aereo del 2 marzo 1945. Per gentile concessione della dott.ssa Carlotta Coccoli (Facebook: Monuments Men in Italy)

Le rovine della chiesa di Santa Maria dei Miracoli dopo l’attacco aereo del 2 marzo 1945. (Per gentile concessione della dott.ssa Carlotta Coccoli. Facebook: Monuments Men in Italy)

Annunci
Standard

7 thoughts on “Ricordando l’incursione aerea del 2 marzo 1945

  1. Pingback: 2 marzo 1945: il viaggio di Lodovico Galli tra le rovine di Brescia | Brescia bombardata: le incursioni aeree della seconda guerra mondiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...