La stampa parla dei bombardamenti, Tracce della guerra

Eredità di guerra: le bombe custodite dalle viscere di Brescia

Sono trascorsi settant’anni dalla fine della seconda guerra mondiale, ma le viscere di Brescia hanno ancora qualcosa da raccontare. E da restituire. Risale infatti ai primi di giugno il ritrovamento, nel cantiere per la costruzione della linea ad alta velocità Milano-Venezia situato nei pressi di via Vergnano, di un ordigno (probabilmente di fabbricazione inglese) sganciato durante le incursioni aeree subite dalla città tra il 1944 e il 1945. Non è la prima volta che vengono trovati ordigni bellici in città, specialmente in occasione di scavi presso cantieri.

Approfondimento: il servizio di Teletutto

Annunci
Standard

3 thoughts on “Eredità di guerra: le bombe custodite dalle viscere di Brescia

  1. L’unica cosa certa è che dovrà essere fatta brillare addirittura sul posto poiché si tratta di un ordigno ad “innesto chimico”. Dall’articolo sembra che debbano sfollare tutti gli abitanti nel raggio di 800 metri dal punto del ritrovamento. Una bella grana!

    Mi piace

  2. Pingback: Le bombe inesplose della seconda guerra mondiale che riposano nel sottosuolo di Brescia | Brescia bombardata: le incursioni aeree della seconda guerra mondiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...