13 luglio 1944, F.A.Q., Monumenti colpiti

13 luglio 1944: sanguina il cuore di Brescia. Colpito il Duomo Nuovo

Sono le ore 10:00 del 13 luglio 1944 quando il preallarme annuncia sinistramente l’ennesimo attacco proveniente dal cielo. Nel giro di un’ora cinque formazioni di quadrimotori sorvolano la città: dieci minuti dopo aggrediranno l’aerea del cimitero Vantiniano ed il centro cittadino. La cupola del Duomo Nuovo (la terza per grandezza in Italia) viene colpita da un ordigno ed è in fiamme. L’incendio darà parecchio filo da torcere ai vigili del fuoco, che lavoreranno incessantemente sino a tarda notte. La struttura ne esce lesionata, ma non distrutta: molti di voi si staranno chiedendo come sia stata evitata la catastrofe.  Continua a leggere

Annunci
Standard
13 luglio 1944, Il rifugio antiaereo del Cidneo, La galleria Tito Speri, Per non dimenticare, Rifugi antiaerei

13 luglio 1944: le fortezze volanti attaccano Brescia

In quest’articolo del 1999 tratto dal Giornale di Brescia si parla dell’incursione del 13 luglio 1944. La fotografia ritrae il rifugio antiaereo costruito sotto il Castello. Il 28 aprile 1951 la galleria Tito Speri fu aperta al traffico.

L'attacco del 13 luglio 1944

L’attacco del 13 luglio 1944

Standard
13 luglio 1944, Monumenti colpiti

Monumenti colpiti: la biblioteca Queriniana

13 luglio 1944: il bombardamento che colpisce la città non risparmia neppure la Queriniana: all’interno del link potete trovare una fotografia dell’edificio bombardato.

Le fotografie

L'edificio che ospita la Biblioteca Queriniana in via Mazzini

L’edificio che ospita la Biblioteca Queriniana in via Mazzini

Standard
13 luglio 1944, Monumenti colpiti

Monumenti colpiti: palazzo Martinengo Palatini

13 luglio 1944: palazzo Martinengo Palatini viene colpito durante l’incursione aerea: notevoli i danni all’edificio di Piazza del Mercato.

Fotografie dell’interno e dell’esterno del palazzo

Il palazzo visto da Corso Palestro

La posizione sulla mappa

Standard
13 luglio 1944, Per non dimenticare

13 luglio 1944: per ricordare

Il blog di Daniele Bonetti parla dell’incursione aerea del 13 luglio 1944: la fotografia ritrae gli edifici di Piazza Vittoria, colpita dalle bombe alleate, all’angolo tra via IV Novembre e via X Giornate.

Leggi l’articolo

La stampa ricorda l'attacco del 13 luglio 1944: sullo sfondo si può notare il tratto di via Mazzini che conduce all'ingresso del rifugio antiaereo costruito sotto il castello

La stampa ricorda l’attacco del 13 luglio 1944: sullo sfondo si può notare il tratto di via Mazzini che conduce all’ingresso del rifugio antiaereo costruito sotto il castello

Standard