Info

Marco
Erbusco (Brescia)

Biografia: Valtrompia (Brescia), agosto 1995: una sera come le altre, davanti alla tv piuttosto che a passeggiare per le viuzze del paese di montagna dove mi recavo ogni anno per le vacanze estive. All’improvviso mi imbatto in un film che cattura immediatamente la mia attenzione: si tratta di “Operazione Crossbow”, diretto da Michael Anderson. Fra i protagonisti vi sono George Peppard (Colazione da Tiffany) e la nostra Sophia Loren. La fine della seconda guerra mondiale è vicina e i tedeschi iniziano a colpire la Gran Bretagna con i missili V1 e V2. Gli inglesi hanno vinto la “Battaglia d’Inghilterra” ma ora si trovano a fronteggiare i terribili missili lanciati dai nazisti dalle rampe costruite al di là della manica. Rimango immediatamente affascinato dallo svolgersi degli attacchi missilistici, dall’ululare delle sirene che avvertivano i cittadini del pericolo imminente, della discesa nella metropolitana per sfuggire a quella terribile minaccia. Qualche anno più tardi trovo un articolo del “Giornale di Brescia” che parla dei bombardamenti subiti da Brescia durante il secondo conflitto mondiale. L’immagine del rifugio antiaereo costruito sotto il Cidneo rimane impressa nella mia mente. Passa qualche anno ed ogni tanto si parla di qualche ordigno bellico che spunta da un campo o da un cantiere edile. Nel 2011 trovo casualmente un video che parla delle incursioni aeree subite dalla città di Milano. Dopo poco organizzo un viaggio alla scoperta delle rovine lasciate dai bombardamenti che ancora oggi si possono trovare nel centro storico del capoluogo lombardo. Nel 2013, mentre sono a Bruxelles per lavoro, vedo l’intervista alla prof.ssa Claudia Baldoli da parte della giornalista Maria Paola Pasini per conto di Teletutto. La Baldoli parla della devastante incursione aerea su Brescia avvenuta il 13 luglio 1944. La cupola del Duomo Nuovo annerita dalle fiamme appena spente riporta a galla la volontà di approfondire. Ed è così che nell’estate di quest’anno, creo un blog dedicato agli attacchi aerei degli alleati che hanno colpito la "Leonessa d'Italia". Qualcosa su di me: sono un appassionato di musica, concerti, canto, cinema. Amo studiare le lingue straniere e perfezionarmi continuamente in ambito linguistico.

Visualizza profilo completo

 

4 thoughts on “Info

  1. Lorenzo Colombo ha detto:

    Buongiorno, complimentandomi per il sito, le vorrei chiedere: lei sa quante furono in tutto le vittime dei bombardamenti a Brescia? Tra città e provincia furono 1302, ma è noto quante furono nella sola città di Brescia?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...